Eugenio Alberti Schatz

DIRETTORE CREATIVO

Nato a Milano da padre italiano e madre russa, ha alle spalle studi in lettere antiche. [...]

Nato a Milano da padre italiano e madre russa, ha alle spalle studi in lettere antiche. Lavora nell’ambito della comunicazione e degli eventi come autore e direttore creativo. Da diversi anni esplora i territori dell’arte contemporanea, della comunicazione e della fotografia, sia come artista, che come curatore e critico. In questo ambito ha pubblicato per Einaudi, DeriveApprodi, Skira, Rizzoli, Blonk. Ha tradotto opere letterarie e teatrali dal russo e pubblicato resoconti di viaggio. Nel 1999, insieme al fotografo Stefano Torrione, ha intrapreso un viaggio di 4 mesi in Asia Centrale e nel Tien Shan, ripercorrendo le tappe di un viaggio compiuto da Scipione Borghese e Jules Brocherel cent’anni prima. Dal 2004 pubblica la rivista on line di testi inediti ospiteambiguo.it. Ha seguito corsi di cinema con Paolo Rosa dello Studio Azzurro e con Leonid Alekseychuk. Nel 2006 ha realizzato per conto del Comune di Genova il documentario La testa! Le mani! Gli occhi! – Eugenio Carmi, un artista in fabbrica (Italsider, Genova 1956-1965). Ha tenuto docenze di scrittura creativa allo Ied di Milano a da quattro anni tiene un laboratorio di scrittura alla Naba nell’ambito del Biennio di Design della Comunicazione. È editor nella casa editrice Skira e Direttore creativo nell’agenzia di eventi Sinergie. Ha curato il libro Design in Town Troia 2013 – Un caso di assalto creativo.

ladomir.com
ospiteambiguo.it

Angelo Ferrillo

FOTOGRAFO

Nasce a Napoli nel 1974. In parallelo con gli studi di Ingegneria e il lavoro, si appassiona alla fotografia, [...]

Nasce a Napoli nel 1974. In parallelo con gli studi di Ingegneria e il lavoro, si appassiona alla fotografia, formandosi da autodidatta. Si trasferisce a Milano per continuare la sua attività primaria di Project manager nel settore dell’energia e in questa città ha modo di approfondire la cultura fotografica con corsi professionali, workshop e soprattutto con il lavoro di assistente per professionisti di calibro internazionale. Completa il suo percorso formativo con il Master in Fotogiornalismo della Fondazione Obiettivo Reporter e il Master in Photoediting e Ricerca Iconografica del CFP Bauer di Milano. Dopo i master, prosegue la strada della fotografia lavorando come fotoreporter per le agenzie La Presse e Milestone Media. Oggi è Photo Coverage per il Bicycle Film Festival, insegna fotografia in NOLab Academy e TIME Lab, ed è entrato a far parte del corpo docente del Master in Fotogiornalismo della Fondazione Obiettivo Reporter. Nel 2014 è stato chiamato a far parte del Direttivo di AFIP International (Associazione Fotografi Professionisti). Ha collaborazioni continuative con clienti nazionali e internazionali, fra i quali Le Coq Sportif, Vans, Diesel, Eastpak, Gruppo VF International, Condé Nast, Ente Turismo Fiandre e Banca Fideuram.

angeloferrillo.com
ferrilloshots.it

Francesco Cavalli

Graphic Designer

È un direttore creativo, progettista e stratega di comunicazione. Vive e lavora a Milano, dove insieme [...]

È un direttore creativo, progettista e stratega di comunicazione. Vive e lavora a Milano, dove insieme a Bruno Genovese, David Pasquali e Andrea Braccaloni ha fondato lo studio Leftloft, che ha al suo attivo più di 800 progetti per clienti locali e internazionali. Nel 2009 lascia Milano per aprire una nuova sede a New York, dove vive saltuariamente per portare avanti le attività di new business e progettazione. Oltre al lavoro in senso stretto, si è sempre dedicato all’insegnamento. Ha tenuto corsi di comunicazione visiva al Politecnico di Milano, alla NABA Nuova Accademia di Belle Arti Naba e all’Accademia di Comunicazione di Milano, ed è intervenuto in diversi eventi di settore e workshop. Nel 2005, insieme ad altri studi di grafica milanesi, ha fondato il Ministero della Grafica, l’associazione  per la promozione della cultura del progetto che ha realizzato in Triennale Spaghetti Grafica, la prima mostra che ha censito e presentato il lavoro degli studi di grafica in Italia. Pensa che il design possa cambiare il mondo, molto più di quanto i clienti siano disposti a scommettere.

leftloft.com

Franco Achilli

Graphic Designer

Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ha studiato graphic design con [...]

Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ha studiato graphic design con Alfred Hohenegger, Gianni Sassi, Giorgio Fioravanti e Michael Perpich alla School of Visual Arts di New York. Dopo l’esperienza in G&R Associati, nel 1984 apre il suo primo studio con Guglielmo Ghizzardi e Mario Piazza. Con Ghizzardi darà poi vita a A+G Achilli Ghizzardi Associati. È esperto di brand design, grafica editoriale, corporate identity ed exhibit design. Dal 1990 svolge attività didattica (Istituto Europeo di Design, Accademia di Comunicazione); dal 1999 insegna Brand Management e Visual Identity all’Università IULM di Milano. È stato Visiting professor alla Northern Illinois University (USA), ha tenuto lezioni al Politecnico di Milano, all’Art Institute di Chicago, alla Graham Foundation e all’Istituto italiano di Cultura di Chicago, alla Facoltà di Architettura di Palermo e al Cies/Università della Calabria. Come docente ha ricevuto dieci awards dal D&AD/British Designers and Art Directors Club inglese. Ha curato due mostre sull’opera di uno dei grandi maestri della grafica italiana, AG Fronzoni, a Milano (1992) e a New York (1993). Tra le altre pubblicazioni ha curato recentemente il volume Good 50×70 Anthology sulla grafica per la comunicazione sociale, edito da Moleskine.

agdesign.it

Gianpietro Vigorelli

DIRETTORE CREATIVO

Classe 1951, Gianpietro Vigorelli è una delle figure di riferimento dell’advertising italiano degli ultimi [...]

Classe 1951, Gianpietro Vigorelli è una delle figure di riferimento dell’advertising italiano degli ultimi decenni, e nel corso della sua carriera è stato ai vertici delle più importanti e creative agenzie, sia indipendenti che multinazionali. Nel 1987 è Direttore creativo in Saatchi & Saatchi Advertising, dove nel 1992 realizza una serie di spot per Coop con la regia di Woody Allen. Nel 1994 passa in Young & Rubicam, dove realizza spot televisivi per Barilla con registi come John Landis. Nel 1997, insieme al socio Maurizio D’Adda, è co-autore dell’edizione 1997 del Festival di San Remo. Nello stesso anni fonda insieme a due amici di lunga data, Maurizio D’Adda e Riccardo Lorenzini, la propria agenzia di pubblicità: D’Adda, Lorenzini, Vigorelli. Nel 2000 è Vice Presidente e Direttore creativo della D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO, l’agenzia originata dalla fusione dell’agenzia con BBDO Italy. Come regista, realizza campagne pubblicitarie per Danone, Philips, Pirelli, Renault, Motta, Pupa, ancora Barilla e Tè Ati. Nel 2010 lascia la presidenza di BBDO per occuparsi come consulente della promozione di marchi italiani ed internazionali su scala globale. Il suo primo lavoro è stato il litografo.

Carlo Forcolini

DESIGNER

Nato a Como nel 1947, si diploma a Milano all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1969. [...]

Nato nel 1947, si diploma a Milano all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1969. Dal 1978 al 1984 risiede a Londra, dove fonda l’Alias U.K. e diventa Director di Artemide G.B. Nel 1979 è socio fondatore di Alias, e nel 1992 di Nemo. Nel 1999 fonda Forcolini.Lab, laboratorio creativo di progettazione che opera nei diversi ambiti del design e della comunicazione visiva. Nel 2005 è socio fondatore di OYlight. Nel corso della sua carriera ha progettato per Amar, Artemide, Alias, Cassina, BBB Bonacina, De Padova, Luceplan, Luci Italia, Gervasoni, Joint, Nemo, OYlight, Pomellato, Valenti e Zumtobel Residential Lighting. Dal 1995 al 2000 è art director di Pomellato. Dal 2001 al 2007 è Presidente Nazionale di ADI, Associazione per il Disegno Industriale. Nel 2007 è membro del Consiglio Italiano del Design. Dal 2009 è, in successione, CEO del Gruppo IED, Vice Presidente nel 2012, Direttore scientifico nel 2014. Suoi progetti sono nelle collezioni del Cooper Hewitt Museum di New York, nel Museo delle Arti decorative di Parigi, nel Museo del Design della Triennale di Milano e nella Collezione del Compasso d’Oro ADI. Vive e lavora a Milano.